Tagged: panico

Calimero a Natale sugli anelli di Saturno

Sono le 18.45 e sono in salotto in attesa che passino a prendermi per andare al Pappafico: oggi è il D-day (per l’antefatto vedi La Genesi dei Biscotti). Nel corso dell’ultima settimana ho alternato momenti di panico (noncivadononcivadononcivado) a brevi momenti di panico (noncivadononcivadononcivado), tutti rientrati anche grazie alle parole confortanti...

Panico da palcoscenico tra folletti, lattuga e rimozioni per neve

Questo articolo era previsto per la settimana scorsa ma, essendo io prostrata dal maledetto morbo che spaccia giovani (e meno giovani) promesse romagnole con implacabile ferocia, ho mantenuto un profilo basso per qualche giorno girando per casa infagottata in un poncho di lana, scuotendo la testa e gemendo La è...