Tagged: Ringo Starr

0

Photograph

Molti non lo sanno ma, tra i membri dei Beatles, Ringo Starr era quello che riceveva più lettere e affetto dai fan ed è perfettamente inutile domandarsi quale fosse la causa del fenomeno: come si poteva non amare Ringo? lui era quello semplice, tendenzialmente felice e vero portabandiera dei valori...

0

Ringo Starr – You’re Sixteen

Nel 1974 Ringo Starr andò in testa alle classifiche con una bella versione di You’re Sixteen, degli Sherman Brothers. Questa è la versione originale, cantata da Johnny Burnette. 1960.

0

Tubular Bells

Quando uscì Tubular Bells l’impatto che ebbe su di me fu devastante. Amavo gli strumenti musicali, ne possedevo alcuni, un po’ li strimpellavo e il mio grande desiderio era quello di entrare stabilmente in una band come gli Emerson, Lake & Palmer o i Rolling Stones ma Mike Oldield mi fece capire che non...

0

La Serie dei Beatles – n° 13: Please please me

Riassunto delle puntate precedenti: la persona che scrive è miracolosamente ritornata indietro nel tempo, nel 1973 o forse 1974, e più precisamente al giorno in cui, pur conoscendo già tramite attente letture la storia di ogni canzone, ascoltò per la prima volta, interamente, l’album dei Beatles che dà il titolo...

0

Ho incontrato Jimi Hendrix

Parlare in modo rigorosamente coerente dei Turtles non è facile, tanto per incominciare non è ben chiaro quale genere di musica suonassero e scusate se vi sembra una scusa banale. Il loro primo successo, It Ain’t Me Babe scritto addirittura dal sommo Bob Dylan, li inserisce di diritto  tra i fondatori,...

0

La Serie dei Beatles – n° 12: With The Beatles

Riassunto delle puntate precedenti: la persona che scrive è miracolosamente ritornata indietro nel tempo, nel 1973 o forse 1974, e più precisamente al giorno in cui, pur conoscendo già tramite attente letture la storia di ogni canzone, ascoltò per la prima volta, interamente, l’album dei Beatles che dà il titolo...

0

La Serie dei Beatles – n° 10: A Hard Day’s Night

Riassunto delle puntate precedenti: la persona che scrive è miracolosamente ritornata indietro nel tempo, nel 1973 o forse 1974, e più precisamente al giorno in cui, pur conoscendo già tramite attente letture la storia di ogni canzone, ascoltò per la prima volta, interamente, l’album dei Beatles che dà il titolo...