Progressive

Manodipietra

Musica, tecnica strumentale, cinema e chissà cos’altro: Manodipietra può intrattenervi scrivendo di ogni argomento compreso nello scibile umano. Il tutto senza sapere ne’ leggere ne’ scrivere. Non è meraviglioso? God Bless You (and forgive all of us)

You may also like...

6 Responses

  1. Stonehand ha detto:

    che dire? forse che sì, forse che no…

  2. zioWoody ha detto:

    beh a leggere bene tra le righe, è la più bella e profonda dichiarazione d’amore per un genere che hai “finto” di disprezzare.

  3. Stonehand Blues ha detto:

    Ma lo sai che quando Mike Oldifield ha scritto ed inciso Tubular Bells (suonando peraltro tutti gli strumenti) aveva appena 19 anni?

  4. Maria Pozzi ha detto:

    Ma va,va, Maestro …

  5. maria ha detto:

    Difficile esporsi dopo tale giudizio da intenditore, ma per mia umile opinione, come sai, facilona, oso dire che il passo tra Aqualung e Mike Oldfield e’ lunghino. Non sopporto a pelle “Tubolar bells”, reggo abbastanza il primo, non ascolto i Pink Floyd, ma cerco i Led Zeppelin. Forse non accetto le vere vene di Progressive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *